Vai alla scheda del libro sul sito Rizzoli

Il «sodomitto» odora di zolfo

di Gian Antonio Stella

Il «sodomitto» odora di zolfo

Il «sodomitto» odora di zolfo

Tutto il corpo del sodomitto non è altro che puza. Quando tu ti ritruovi dove so’ tali genti, o tu che se’ netto, tu puoi dire: oh ci pute! Se t’è detto: «O di che?», di’: «Di zolfo»; però che altro che infamia non te può seguire, se tu usi dove usano i soddomiti. O donne, fate che voi non mandiate più attorno i vostri figliuoli: mandate le vostre figliuole, ché non v’è pericolo niuno, se voi le mandate fra tali genti. Elle non vi saranno contaminate di nulla; e se pure elle fussero prese e disonestate, almeno non v’è elli tanto pericolo e tanto peccato, quanto è quello.

(San Bernardino, «Commento ai primi versi del libro dei Salmi 13(14) della Bibbia», in Paolo Pedote e Giuseppe Lo Presti, Omofobia, 2003.)