Vai alla scheda del libro sul sito Rizzoli

La mamma dei negri

di Gian Antonio Stella

La mamma dei negri

La mamma dei negri resta incinta per anni

Una donna, i cui rapporti sessuali con un uomo di colore sono cessati da anni, può dare alla luce un figlio di colore nella sua unione con un uomo, come lei, di razza bianca: qui una idea confittasi in condizioni speciali nella subcoscienza della madre in forma di un «complesso », anche dopo anni ha agito formativamente sulla nascita. Se tutto ciò ha una possibilità reale, può benissimo pensarsi ad un ripetersi di un processo simile in sede collettiva.

(Julius Evola, Sintesi di dottrina della razza, 1941.) Lo stesso concetto con parole pressoché identiche era stato già espresso in un articolo titolato La razza dell’uomo di Mussolini, pubblicato sul quotidiano di Cremona diretto da Roberto Farinacci «Il regime fascista» il 18 gennaio 1940. Definito da Giorgio Almirante «il nostro Marcuse», Evola è ancora oggi indicato come uno tra i più significativi riferimenti teorici e culturali della destra.